071/2072630
Amministrazione trasparente
Media: 4,41 di 5 su 22 voti. Vota
 


News ed Eventi > News ed Eventi










Venerdì 22 Gennaio 2021





I disturbi alimentari in età evolutiva: dalla diagnosi all'intervento


22/01/2021 09:00 23/01/2021 16:00
Online sulla piattaforma Gotowebinar, Firenze (FI)
Telefono: 0556236579


I disturbi della nutrizione e dell’alimentazione (DA) sono patologie psichiatriche ad eziologia multifattoriale che compromettono significativamente la salute fisica o il funzionamento psicosociale dell’individuo e meritano una particolare attenzione da parte del clinico soprattutto in questo momento storico in cui il disagio può essere amplificato dall’emergenza sanitaria in corso.
La diagnosi precoce e un trattamento tempestivo affidato a un’équipe multidisciplinare, possono pertanto modificare la storia naturale della malattia nella sua traiettoria evolutiva.
Il webinar presenta le più recenti ricerche scientifiche in ambito diagnostico e d’intervento, in un’ottica multidisciplinare integrata e permette di acquisire le procedure necessarie volte alla comprensione dei disturbi alimentari anche nei casi di comorbidità e le modalità d’intervento nelle differenti fasi del trattamento clinico.
Particolare attenzione viene posta sui fattori di rischio e sull'importanza che riveste il coinvolgimento dei familiari in piani di trattamento specifici attraverso l’esemplificazione di casi clinici.

Durata
Il webinar ha una durata di 12 ore suddivise in 2 giornate da 6 ore ciascuna.

Programma
Prima giornata - 22 gennaio (09.00-13.00; 14.00-16.00)

Disturbi dell’alimentazione e della nutrizione in età evolutiva: definizione e categorie diagnostiche.
Prima valutazione clinica per indentificare il corretto livello assistenziale (traccia di colloquio e i criteri con caso clinico esemplificativo).
Diagnosi in età evolutiva: i criteri DSM-5, esami strumentali e somministrazione di test psicologici al paziente e alla famiglia. Due casi clinici esemplificativi.
Differenti livelli di assistenza.
Équipe multidisciplinare: cenni sui differenti ruoli dei professionisti coinvolti.
La comunicazione della diagnosi al paziente e alla famiglia.

Seconda giornata - 23 gennaio (09.00-13.00; 14.00-16.00)

Valutazione del self-cutting e del rischio suicidario.
La valutazione del trauma.
Alimentazione: pasti assistiti, sondino naso gastrico e terapia parenterale. Esempi di casi clinici.
Terapia nutrizionale e farmacologica.
Il ruolo dello psicologo nel trattamento.
Interventi psicologici individuali con il paziente e la famiglia: costruzione e racconto della storia del disturbo e la spiegazione della famiglia. Esempi di casi clinici.
Ostacoli alle cure e alla relazione terapeutica: crisi motorie, spinta all’iperattività, crisi fittizie. Gestione delle crisi. Esempi di casi clinici.
I gruppi terapeutici.
I gruppi dei familiari.
Discussione di casi clinici.

Docenti
Tiziana Pisano. Neuropsichiatra infantile, sarda di nascita e fiorentina di adozione. Laureata presso l’Università di Cagliari, dove ha iniziato la specializzazione, conclusa con la tesi svolta sotto la supervisione del Prof. Guerrini, allora Direttore dell’unità di Epilettologia, IRCCS Fondazione Stella Maris di Pisa. Dopo quattro anni come neuropsichiatra infantile presso l’IRCCS Stella Maris, torna in Sardegna per un anno presso la Clinica di Neuropsichiatria infantile di Cagliari. Successivamente fa uno stage di ricerca presso l’Aston University di Birmingham (GB) per poi approdare definitivamente all’Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer dove oggi è responsabile della “SOSA Psichiatria Infanzia Adolescenza e Neuroriabilitazione”. È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche.

Silvia Taddei. Psicologa-Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale, ha al suo attivo numerose pubblicazioni e relazioni in convegni nazionali e internazionali. Nel 2016 ha conseguito la certificazione internazionale “Terapeuta Schema Therapy”. Dal 2018 lavora presso “SOSA Psichiatria Infanzia Adolescenza e Neuroriabilitazione”- Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer. È anche docente e supervisore clinico presso la Scuola di specializzazione Cognitiva di Firenze.


Destinatari e accreditamenti
In modalità webinar il corso rilascia 18 crediti ECM per le seguenti figure professionali: psicologi, neuropsichiatri infantili, psichiatri, psicoterapeuti, terapisti della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, tecnici della riabilitazione psichiatrica, educatori professionali.



PER MAGGIORI INFORMAZIONI:
https://www.giuntipsy.it/corsi-e-eventi/corso/i-disturbi-alimentari-in-eta-evolutiva-dalla-diagnosi-all-intervento


facebook   facebook