071/2072630
Amministrazione trasparente
Media: 4,41 di 5 su 22 voti. Vota
 


News ed Eventi > Ordine informa










Mercoledì 9 Dicembre 2020





Aggiornamenti in materia di fatturazione


Newsletter n. 52-2020

 

 

  • AGGIORNAMENTI IN MATERIA DI FATTURAZIONE

 

Gentili Colleghi

 

sentito il nostro consulente fiscale Rag. Spalvieri a seguire vi inviamo alcuni aggiornamenti riguardanti gli adempimenti fiscali in materia di fatture e sistema TS, registratore di cassa telematico e fattura elettronica.

 

NOVITA’ RELATIVE ALL’INVIO DELLE FATTURE AL SISEMA TESSERA SANTARIA

 

Con la pubblicazione del Decreto del Ministero dell’Economia e Finanze del 19/10/2020 sono state apportate novità all’invio delle spese al Sistema tessera sanitaria.

Per le spese relative all’anno 2020, che dovranno essere comunicate al Sistema T.S. entro il 31 gennaio 2021, dovrà essere comunicato anche la modalità di incasso per ogni fattura; se tracciabile o non tracciabile.

A decorrere dalle fatture emesse a partire dal 1^ gennaio 2021 la comunicazione al Sistema TS dovrà essere effettuata con cadenza mensile entro la fine del mese successivo alla data del documento fiscale.

Per ora si parla di data del documento fiscale, ma appare più verosimile che bisognerà considerare la data di incasso della prestazione, se diversa dalla data fattura (si attendono chiarimenti), in quanto le spese sanitarie sono detraibili con il criterio di cassa.

Inoltre dovranno essere comunicati anche:

- il tipo di documento fiscale ai fini della distinzione tra fatture ed altri documenti fiscali

- aliquota IVA o natura dell’operazione se senza iva (esente art.10, non soggetta)

- indicazione dell’eventuale esercizio dell’opposizione da parte del cittadino alla messa a disposizione dei dati all’Agenzia delle entrate

Le fatture relative alle spese per le quali il cittadino ha esercitato l’opposizione dovranno anch’esse essere trasmesse a decorrere dal 2021. In questo caso tuttavia non dovrà essere trasmesso il codice fiscale del contribuente che ha sostenuto la spesa.

 

REGISTRATORE DI CASSA TELEMATICO

 

Considerato che gli psicologi liberi professionisti rientrano tra i soggetti obbligati all’emissione della fattura (art.21 D.P.R. 633/72) e non rientrano tra i soggetti obbligati all’emissione dello scontrino elettronico (art.22 D.P.R. 633/72 Legge IVA – commercio al minuto ed attività assimilate) come ad esempio farmacie ed ottici, si ritiene, a mio parere, che sono esclusi sia dall’obbligo della trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri al sistema TS  che  dalla installazione del registratore di cassa telematico che diventerà obbligatorio a partire dal 1° Gennaio 2021 per coloro che rientrano nel disposto dell’art.22 del D.P.R. 633/72 (commercianti al minuto) con volume di affari inferiore ad euro 400.000.

Pertanto gli psicologi liberi professionisti dovranno continuare ad emettere normale fattura/ricevuta sanitaria con conseguente trasmissione delle stesse al sistema TS con le modalità ed i tempi già descritte nel precedente paragrafo.

 

ESTENSIONE DIVIETO EMISSIONE FATTURA ELETTRONICA

 

Con riferimento alle fatture i cui dati sono da inviare al sistema TS il divieto di emissione di fattura elettronica già in vigore per gli anni 2019 e 2020 verrà esteso anche per il 2021 come previsto dal Disegno di Legge di Bilancio 2021 (art.197, comma 4 semplificazioni fiscali).

 

 

La Presidente

Dott.ssa Katia Marilungo

 

 



facebook   facebook