Menù

Corso Alta Formazione “L’assistenza psicologica di base nelle situazioni di lutto naturale o traumatico”

Data: 31 Gennaio 2015
Ora: 09:00 - 18:00

Per info e contatti

Email:
Telefono:

Luogo: Link Evento Ordine Psicologi Marche
Via Calatafimi, 1 Ancona


Descrizione Evento

31/01/2015 19/07/2015
via Giorgio Ercolani, 3, Bologna (BO)
Telefono: 051552314
Fax: 0515286001

Nel mese di Gennaio 2015 inizierà nuovamente a Bologna il corso di Alta Formazione  “L’assistenza psicologica di base nelle situazioni di lutto naturale o traumatico”, organizzato dall’Istituto di Tanatologia e dall’Associazione Rivivere.

L’iniziativa, ormai giunta alla sua quinta edizione, è rivolta a psicologi, educatori, medici, psichiatri, infermieri, assistenti sociali e persone che svolgono attività nelle strutture assistenziali per malati terminali, nelle istituzioni pubbliche o private con compiti istituzionali di Protezione Civile, di “soccorso”, nelle istituzioni scolastiche e in quelle preposte  alla sicurezza.

Il corso di Alta Formazione “L’assistenza psicologica di base nelle situazioni di lutto naturale o traumatico” viene proposto da uno dei leader dell’assistenza al lutto in Italia ‑ il Prof. Francesco Campione ­­­­­­­­­‑ e si basa sull’esperienza del proponente e sulla vasta letteratura internazionale esistente intorno all’esperienza di altri psicologi in altri contesti.
Peculiarità del percorso formativo è, oltre alla parte teorico-pratica istituzionale, l’accentuazione su un aspetto universalmente riconosciuto: la necessità per i professionisti che assistono coloro che devono affrontare una grave crisi di lutto di saper gestire il loro coinvolgimento nelle situazioni, facendo in modo che le emozioni negative (shock, incredulità, disperazione, rabbia, colpa, etc.) di fronte alle quali si trovano, non li portino a sviluppare una patologica indifferenza tecnica o a rischiare di distruggersi a loro volta.
A questo scopo il proponente ha messo a punto un particolare metodo psicologico tramite il quale realizzare un “coinvolgimento umano” che, al tempo stesso, combatta sia l’indifferenza tecnica (che produce abbandono allorché le tecniche si rivelano impotenti a modificare le situazioni) sia il coinvolgimento personale (che assorbe i caregivers nella situazione trasformandoli a loro volta in “vittime” allorché le risorse personali non si dimostrano sufficienti a superare la crisi).

La domanda di iscrizione deve essere inviata entro il 16 gennaio 2015 a info@clinicacrisi.it allegando il curriculum vitae.

Per maggiori informazioni potete scaricare la brochure del corso e il calendario degli incontri sul nostro sito www.clinicacrisi.it
Potete inoltre contattarci chiamando lo 051552314 o scrivendo a info@clinicacrisi.it.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content