Menù

Corso di Perfezionamento "La Psicoterapia Intensiva Dinamica Breve di Habib Davanloo. Principi metapsicologici e tecnici"

Data: 1 Marzo 2014
Ora: 09:00 - 18:00

Per info e contatti

Email:
Telefono:

Luogo: Link Evento Ordine Psicologi Marche
Via Calatafimi, 1 Ancona


Descrizione Evento

01/03/2014 09.00 29/06/2014 13.00
Università degli Studi "Carlo Bo", c/o Collegio Internazionale, piazza S. Filippo, 2 – Urbino, Urbino (PU)
Telefono: 3397379453; 3661473644
Fax: 0722304637

Finalità e prospettive occupazionali.
La diffusione quasi epidemica di forme di sofferenza psicopatologica che rimandano all’area dei disturbi di panico e funzionali impone una riformulazione clinico-teorica e una diversa formazione dei clinici e degli operatori della salute mentale.
Questo percorso formativo mira, in modo specifico, all’acquisizione, da parte del professionista della salute mentale (psicologo, medico, psichiatra, psicoterapeuta), della capacità di individuare sin dal suo primo incontro con il
paziente gli elementi clinici che indichino la via principale per accedere in modo rapido all’Inconscio e alle forze psicopatologiche dinamiche, responsabili dei disturbi funzionali e caratteriali. Saranno aggiornate le conoscenze di ciascun partecipante e saranno costruite nuove competenze, per favorire lo sviluppo personale e professionale sia in ambito psicoterapeutico sia psichiatrico, per promuovere inoltre le abilità
relazionali nella cura e nella prevenzione del disagio.
La formazione si realizza nella presentazione e discussione, attraverso l’uso di mezzi audiovisivi, delle scoperte tecniche che hanno permesso la visione diretta del funzionamento dell’Inconscio, lo sviluppo di una
nuova Metapsicologia e la nascita di un contatto con gli elementi di base della biologia e della fisiologia delle Emozioni.
Il Corso intende fornire inoltre ai partecipanti gli strumenti ed una metodologia rigorosa e rivoluzionaria attraverso la quale il professionista potrà lavorare attivamente e, insieme al paziente, affrontare direttamente
la Resistenza, l’ostacolo maggiore che ogni terapeuta ed ogni paziente incontrano. Questa viene attivamente ricercata, nominata e confrontata affinché la coppia terapeuta-paziente possa, sin dall’inizio, conoscere e combattere i fattori che impediscono l’accesso al nucleo psicopatologico nevrotico, fonte di sofferenza per il paziente. Il Corso costituirà pertanto un importante fattore di orientamento nella costruzione di un percorso terapeutico.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content