Menù

DONNE E MINORI VITTIME DELLA VIOLENZA Approcci e metodi della relazione di aiuto

Data: 14 Ottobre 2022 - 26 Novembre 2022
Ora: 16:00 - 13:30

Per info e contatti

Email:
Telefono:

Luogo: https://forms.gle/rD3EksbgTmjNSyoP9


Descrizione Evento

DONNE E MINORI VITTIME DELLA VIOLENZA
Approcci e metodi della relazione di aiuto
II edizione

link per iscriversi: https://forms.gle/rD3EksbgTmjNSyoP9 entro il 08/10/2022

durata corso: 38 ore
(30 online + 8 in presenza presso Conerhome_Ancona)

N. 38 ECM per le seguenti professioni:
logopedista; terapista occupazionale; psicologo psicoterapia; psicologia; medico chirurgo, geriatria; neuropsichiatria infantile; medicina generale (medici di famiglia); pediatria (pediatri di libera scelta); fisioterapista fisioterapista; infermiere; terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, educatore professionale

N. 38 crediti per Assistenti Sociali

Il programma

I week end _ 5 ore di cui:
venerdì 14 ottobre online
16.00 – 17.00 PRESENTAZIONE CORSO E INIZIO LAVORI Simona Cardinaletti Polo 9, Ancona
17.00 – 18.00 MINORI E GENITORIALITÀ IN SITUAZIONE DI VIOLENZA DOMESTICA Alessia Formica Polo 9, Ancona
sabato 15 ottobre online
10.00 – 13.00 INCONTRI PROTETTI PER MINORI: EVIDENZE, BUONE PRASSI E CRITICITÀ Elisa Giusti Cooperativa Il Faro, Macerata

II week end _ 5 ore di cui:
venerdì 21 ottobre online
16.00 – 18.00 LO SPAZIO NEUTRO, GLI ATTORI COINVOLTI E LE EVOLUZIONI POSSIBILI Tatiana Vivaldi Cooperativa Progetto 92, Trento
sabato 22 ottobre online
10.00 – 13.00 INTERVENTI DI SOSTEGNO DELLA DIADE MADRE-FIGLIO/A IN CASA RIFUGIO Alessia Formica Polo 9, Ancona

III week end _ 5 ore di cui:
venerdì 28 ottobre online
16.00 – 18.00 LA DENUNCIA E IL SUO ITER Joseph Moyersoen Milano
sabato 29 ottobre online
10.00- 13.00 LA DENUNCIA E IL SUO ITER Joseph Moyersoen Milano

IV week end _ 5 ore di cui:
venerdì 4 novembre online
16.00 – 18.00 L’AUTORE DI VIOLENZA E LA RELAZIONE CON I MINORI Antonella Ciccarelli Polo9, Ancona
sabato 5 novembre online
10.00 – 13. 00 L’AUTORE DI VIOLENZA E LA RELAZIONE CON I MINORI Massimo Panfili Polo9, Ancona

V week end _ 5 ore di cui:
venerdì 11 novembre online
16.00- 18.00 DONNA E MIGRANTE: LA DOPPIA STIGMATIZZAZIONE NELLA PRESA IN CARICO DELLA DONNA STRANIERA VITTIMA DI VIOLENZA ALL’INTERNO DELLA VALUTAZIONE GENITORIALE Laura Gaspari, Cooperativa On The Road, San Benedetto del Tronto
sabato 12 novembre online
10.00 – 13.00 DONNA E MIGRANTE: LA DOPPIA STIGMATIZZAZIONE NELLA PRESA IN CARICO DELLA DONNA STRANIERA VITTIMA DI VIOLENZA ALL’INTERNO DELLA VALUTAZIONE GENITORIALE Laura Gaspari, Cooperativa On The Road, San Benedetto del Tronto

VI week end _ 5 ore di cui:
venerdì 18 novembre online
16.00 – 18.00 LA VIOLENZA ASSISTITA Stella Grassetti Cooperativa Labirinto, Pesaro
sabato 19 novembre online
10.00 – 13.00 LA VIOLENZA ASSISTITA Stella Grassetti Cooperativa Labirinto, Pesaro

VII week end _ 8 ore di cui:
venerdì 25 novembre in presenza
9.30 – 13.30 PRESENTAZIONE RETE REGIONALE AAVV: rappresentanti delle Istituzioni Pubbliche e Private
venerdì 26 novembre in presenza
9.30 – 13.30 BUONE PRASSI E COLLABORAZIONI: WORKSHOP

Il percorso formativo si concluderà, in presenza, in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, presso ConerHome, alle pendici del Conero.

Breve BIO dei relatori:
Dott.ssa Simona Cardinaletti: psicologa psicoterapeuta sistemico relazionale, con esperienza nei settori della disabilità grave e gravissima, del carcere e del disagio sociale. Dal 2000 responsabile della Casa Rifugio Zefiro di Polo 9, per donne vittime di violenza con o senza figli minori. Dal 2006 svolge attività di supervisione sia ai Centri Antiviolenza (Abruzzo e Puglia) che ad equipe afferenti a servizi diversi (MSNA, Educativa, Terza età). Consulente di “Ecco tuo figlio” associazione di famiglie affidatarie.
Dott.ssa Alessia Formica: psicologa psicoterapeuta, impiegata dal 2008 presso la Casa Rifugio Zefiro di Polo 9 come operatrice e referente della “equipe minori”, formatrice in particolare sulle tematiche della violenza domestica e assistita.
Assistente Sociale Elisa Giusti: assistente sociale e mediatrice familiare. Dal 2006 socia della Cooperativa Il Faro di Macerata, si occupa di disagio adulto e famiglie e servizio tutela minorile per diversi Comuni. Dal 2012 gestisce una casa per mamme e bambini, una casa di pronta accoglienza per minori; dal 2014 è coordinatrice e operatrice di uno sportello antiviolenza a Civitanova, dal 2016 di una Casa Rifugio e una casa di semiautonomia e dal 2019 anche del Centro antiviolenza di Macerata. Componente del Forum contro le molestie e la violenza di genere, del Coordinamento Regionale dei Cav e Case delle Marche e della Rete nazionale Reama “Rete per l’empowerment e l’Auto Mutuo Aiuto”.
Dott.ssa Vivaldi Tatiana: responsabile del servizio “Spazio Neutro” della Cooperativa Progetto92 di Trento. Lavora nel sociale da oltre 15 anni, prima in gruppi appartamenti per adolescenti e successivamente nel servizio di Spazio Neutro. In una prima fase come educatrice durante gli interventi e successivamente con un ruolo di coordinamento e poi di responsabile. Tale ruolo la porta a gestire l’equipe interna della Cooperativa, consulenze e contatti con servizi esterni, colloqui con genitori e reti multi professionali.
Dott. Joseph Marie Pascal Moyersoen: svolge attività istruttoria in materia civile e amministrativa, partecipando alle udienze per adozioni, amministrative, civili e penali, con gestione diretta di n.130 fascicoli di volontaria giurisdizione a seguito di variazione tabellare. Moyersoen, si è laureato in Giurisprudenza, ha svolto la funzione di vice Procuratore onorario (Pubblico Ministero d’udienza) presso il Tribunale di Milano, collaborando in particolare con il “pool soggetti deboli”, e successivamente ha svolto la funzione di Giudice Onorario presso il Tribunale per i minorenni di Milano dal 2002 al 2016. Dal 1995 al 2002 ha collaborato con il Movimento internazionale Terre des hommes dove ha gestito e monitorato progetti di cooperazione allo sviluppo rivolti all’infanzia in Paesi del sud del mondo (Benin, Costa d’Avorio, Giordania, Kosovo, Mauritania, Nicaragua e Ruanda), in particolare sulla giustizia minorile. Dal 2002 al 2008 ha svolto attività consulenziale con l’Istituto degli Innocenti, in particolare coordinando il Segretariato della Rete Europea di Osservatori Nazionali sull’Infanzia (ChildONEurope). Ha collaborato come esperto esterno con la Direzione Generale della Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri dal 2002 al 2015, nonché con organizzazioni internazionali governative (Unicef) e non governative (Fondazione Terre des hommes Italia). È stato componente della Commissione Territoriale per il Riconoscimento della Protezione Internazionale dal marzo 2015 al luglio 2018 e formatore EASO sulle tecniche di intervista dei minori richiedenti asilo. È stato Segretario generale dell’Associazione Italiana dei Magistrati per i Minorenni e per la Famiglia (AIMMF) nel triennio dicembre 2008 – novembre 2011, e Presidente dell’Associazione Internazionale dei Magistrati per i Minorenni e per la Famiglia (AIMJF) nel quadriennio aprile 2010 – ottobre 2014 e dal 2016 al maggio 2018 è stato Presidente della Sezione Europea dell’AIMJF. Da marzo 2018 è tuttora consulente dell’Istituto degli Innocenti assegnato alla Segreteria Tecnica della CAI (Commissione per le Adozioni Internazionali, dal gennaio 2020 è Giudice Onorario presso il Tribunale per i minorenni di Genova ed è docente in diversi Master di I e II livello e corsi di specializzazione su varie tematiche tra cui giustizia minorile, adozione nazionale e internazionale, tratta e sfruttamento sessuale di minori, minori stranieri non accompagnati, nonché della Scuola Superiore della Magistratura. Ha pubblicato vari articoli in riviste scientifiche sulle tematiche sopra menzionate e dal 2006 scrive recensioni di lungometraggi che trattano tematiche legate al mondo dell’infanzia e dell’adolescenza, pubblicate su riviste scientifiche quali “minori giustizia” e su riviste specialistiche quali “Duellanti”, nonché su siti internet tra cui quello del Tribunale per i Minorenni di Milano.
Dott.ssa Antonella Ciccarelli: oltre 25 anni di attività nel campo sociale, organizzazione di servizi, formazione, coordinamento di strutture sociosanitarie e partecipazione alle reti territoriali. Ha seguito aree di intervento rivolte a tossicodipendenti, detenuti, giocatori d’azzardo compulsivi, donne vittime di violenza, minori vittime di violenze domestiche, uomini autori di violenza, Il suo percorso formativo comprende Laurea magistrale in sociologia, Laurea magistrale in Psicologia, Specializzazione triennale in Criminologia conseguita con l’Istituto Jean Monnet di Bruxelles, Specializzazione in mediazione familiare (iscritta AIMS), Specializzazione come esperto educazione sessuale e consulente in sessuologia (Iscritta FISS), Specializzazione in psicologia penitenziaria (UNIURB), Master specializzazione in Etnopsichiatria (ISTITUTO BECK -RM).
Educatore Massimo Panfili: lavora da più di vent’anni nel terzo settore. Si è occupato di fragilità in modo trasversale toccando ambiti diversi tra i quali la disabilità ed il fenomeno dell’immigrazione. Dal 2012 è impegnato nell’ambito del contrasto alla violenza di genere.È parte dell’equipe minori che lavora all’interno della Casa Rifugio Zefiro (di Polo 9) per donne vittime di violenza e dal 2015 è uno degli educatori del progetto V.O.C.E., servizio rivolto agli uomini autori di violenza.
Dott.ssa Laura Gaspari: è la referente area violenza di genere della Cooperativa On the Road. Laureata in psicologia e criminologia, da circa dieci anni lavora all’interno dei centri antiviolenza. Donna a sostegno delle donne, consapevole che l’unico modo di contrastare la violenza contro le donne è promuovere e garantire l’autodeterminazione femminile. La prospettiva transfemminista e intersezionale è l’elemento cardine del suo lavoro.
Dott.ssa Stella Grassetti: psicologa, lavora da anni nei servizi che si occupano di violenza di genere e dal 2020 è coordinatrice del Servizio Voci, che si occupa di violenza assistita, dove si accolgono minori che hanno assistito alla violenza all’interno delle mura domestiche.

Costo corso: euro 350 iva inclusa
(sono previsti sconti per gruppi appartenenti alla stessa organizzazione, per qualsiasi info scrivere a formazione@polo9.org)

Se vuoi pernottare presso la struttura di Conerhome a costi contenuti, scrivi a formazione@polo9.org

Iscriviti entro il 08/10/2022 al seguente link: https://forms.gle/rD3EksbgTmjNSyoP9

Dr.ssa Cinzia COLANTUONI

Skip to content