Menù

Evento Form.vo Naz.le COMLAS – L’immigrazione nella prospettiva multidisciplinare: aspetti sanitari, sociali, giuridici e medico legali nella tutela del minore

Data: 22 Maggio 2018
Ora: 09:00 - 18:00

Per info e contatti

Email:
Telefono:

Luogo: Link Evento Ordine Psicologi Marche
Via Calatafimi, 1 Ancona


Descrizione Evento

22/05/2018 8:30 22/05/2018 17:45
Centro Congressi "Molinette Incontra", Sala A.M. DOGLIOTTI, ingresso Corso Bramante 88, Torino, Torino (TO)

L’Italia, penisola protesa nel Mar Mediterraneo, risulta geograficamente il Paese tra gli Stati Europei più esposto agli sbarchi di immigrati clandestini, di profughi o di rifugiati politici. L’accoglienza, che in questi anni ha contraddistinto la nostra nazione, ha portato ad un esubero di presenze d’immigrati, spesso clandestini, inducendo un fenomeno alquanto preoccupante determinato dalla presenza di un elevato numero di minori non accompagnati. Il problema riveste aspetti sanitari, sociali, giuridici e medico legali che, allo stato attuale, la Regione Piemonte sta fronteggiando, con un approccio multidisciplinare ed interistituzionale. A tal fine è stato elaborato un protocollo operativo, già preso a modello dalla Lombardia, che qualora condiviso potrebbe essere adottato anche da altre Regioni italiane. Del resto spesso i mass media si occupano d'immigrazione in modo approssimativo e semplicistico. L’evento si propone, invece, di evidenziare quanto sia importante la tutela dei minori, anche sensibilizzando l'opinione pubblica, sulla necessità di vigilare sul fenomeno perché i minori, se lasciati a se stessi, potrebbero precipitare nel giro della malavita, in situazioni degradanti, quali ad esempio la schiavitù o la prostituzione, con conseguente peggioramento della sicurezza sociale e dell'ordine pubblico. Di qui la necessità d’intervenire in tutela dei minori affinché le Istituzioni se ne prendano cura occupandosi in primis della loro salute ma soprattutto tutelando i minori sotto l’aspetto giuridico e sociale e nella valutazione multidisciplinare dei minori immigrati.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content