Menù

Proroga termine di iscrizione al Corso di Specializzazione in Psicoterapia della Famiglia dell’IIPR – sede di Ancona

Data: 30 Dicembre 2012
Ora: 09:00 - 18:00

Per info e contatti

Email:
Telefono:

Luogo: Link Evento Ordine Psicologi Marche
Via Calatafimi, 1 Ancona


Descrizione Evento

30/12/2012 20/01/2013
via Giannelli, 36 Ancona, Ancona
Telefono: 071204355

Si rende noto che le iscrizioni al Corso Corso di Specializzazione in Psicoterapia della Famiglia, orientamento sistemico relazionale, del IIPR – sede di Ancona saranno possibili fino al 20 gennaio 2013.
Per informazioni telefonare al numero di telefono 071 204355 o al numero di cellulare 366.4680221 o indirizzare mail a iiprancona@yahoo.it

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOTERAPIA DELLA FAMIGLIA
INDIRIZZO FORMATIVO
Il corso di specializzazione si articola in quattro anni divisi in due bienni.
Nel primo biennio attraverso lezioni teoriche, simulate e video di sedute si approfondiscono gli elementi di base di psicologia e psicopatologia relazionale, i modelli evolutivi e diagnostici applicati alle relazioni familiari e di coppia, i pattern comunicativi funzionali e disfunzionali, le applicazioni del modello relazionale ai contesti clinici e non, la tipologia familiare e i principali modelli della psicoterapia familiare e di coppia.
Il secondo biennio parte dalle fasi del processo terapeutico e dalle tecniche di intervento specifiche e prevede, oltre alle lezioni teoriche la supervisione diretta e indiretta di casi clinici di famiglie e di coppie. Particolare attenzione viene posta sulla terapia individuale sistemica.
Durante tutto il periodo della formazione viene dedicato particolare interesse alla persona del terapeuta: nella tradizione d’insegnamento dell’Istituto è al centro dell’interesse la partecipazione del terapeuta alla relazione terapeutica mediante un peculiare approccio psicoterapeutico e formativo definito Psicoterapia Centrata sul Terapeuta. Il genogramma e la scultura familiare vengono usati nel corso della formazione proprio per effettuare un lavoro sulla persona del terapeuta.
Nel periodo della formazione gli allievi conducono, in collaborazione con i didatti dell’Istituto. programmi di ricerca nell’ambito della psicoterapia relazionale sistemica
INSEGNAMENTI DEL I ANNO
Insegnamenti di base: Psicologia Generale, Psicologia dello sviluppo,,Psicopatologia Generale Psicologia relazionale, Teoria della Comunicazione e dell’informazione
Insegnamenti caratterizzanti: Epistemologia sistemica, Fisiologia e Patologia della famiglia, Fisiologia e Patologia della coppia, Teoria Generale dei Sistemi.
Il programma comprende le ore di didattica relative agli insegnamenti base e caratterizzanti, le esercitazioni, l’attività di ricerca, attività seminariali e congressuali, il tirocinio pratico, da svolgersi presso strutture pubbliche o accreditate per un totale di 500 ore complessive annue.
PRINCIPALI CONTENUTI DEGLI INSEGNAMENTI CARATTERIZZANTI
Fondamenti della psicoterapia della famiglia. Le radici della psicoterapia: le origini della psicoterapia e le origini della psicoterapia della famiglia. Storia del movimento della psicoterapia della famiglia. La psicoterapia della famiglia nel quadro generale delle psicoterapie. L’impatto della Terapia della Famiglia sugli altri modelli psicoterapeutici. I rapporti con gli altri modelli psicoterapeutici
Teoria della Comunicazione I: principi generali. La trasmissione dei messaggi: I requisiti necessari per lo scambio comunicativo: messaggio, emittente, ricevente, canale, codificazione e decodificazione. La comunicazione nella relazione e nel sistema. Il contesto nella terapia della famiglia. La comunicazione nella relazione e nel sistema.
Teoria della Comunicazione II: pragmatica della comunicazione umana La pragmatica della comunicazione umana. Gli assiomi.
Riconsiderazione critica della pragmatica. Valore attuale della pragmatica della comunicazione.
Teoria della Comunicazione III: la comunicazione analogica e non verbale. Comunicazione analogica e comunicazione digitale. La Comunicazione Non Verbale. Aspetti spaziali della comunicazione non verbale. Gli aspetti paraverbali.
Teoria della Comunicazione IV: modalità comunicative disfunzionali
Difetti di codificazione e decodificazione. Problemi della definizione della relazione: conferma, rifiuto, disconferma. Squalifica sequenziale e squalifica incongruente. Interpunzione arbitraria. Complementarità rigida ed escalation simmetrica.
Teoria della Comunicazione V: paradosso e teoria del doppio legame. Paradosso logico e comunicazione paradossale. La Teoria del Doppio Legame. Valutazione critica del concetto di Doppio Legame. Catena riflessiva e catena ricorsiva. Paradosso patogeno e assunzione di totalità illegittima. Paradosso patogeno e paradosso terapeutico.
Teoria dell’Informazione. Distinzione tra comunicazione e informazione. Informazione e differenza. Valore informativo della comunicazione. La rilevanza relazionale dell’informazione: concetto chiave nella comprensione dei flussi comunicativi nelle famiglie. La trasmissione dell’informazione. Informazione e cibernetica
Teoria generale dei Sistemi I: principi generali. Il sistema come linguaggio descrittivo. Il concetto di Sistema. La parte e il sistema. Il concetto di livello. Differenti tipi di livello. Livelli del sistema. Livelli gerarchici. Livelli di complessità. Sistemi, sottosistemi e componenti.
Teoria Generale dei Sistemi II: struttura e funzione. Le leggi del sistema. Strutture e funzioni nel sistema. Meccanismi di feed-back e feed forward. Il passaggio delle informazioni nel sistema. Confini interni ed esterni.
Teoria Generale dei Sistemi III: struttura e organizzazione. L’organizzazione del sistema. Vincoli ed emergenze positive. Autopoiesi. I principi dell’Auto- Organizzazione: ordine dall’ordine (order from order), ordine dal rumore (order from noise), complessità dal rumore (complexity from noise).
Epistemologia Sistemica I: la complessità. La complessità: strutture semplici e strutture complesse, compatibilità degli opposti, il superamento delle totalità illegittime, l’importanza delle emergenze positive e negative. Causalità semplice e causalità reciproca. Interazione istruttiva e non istruttiva. Dalla prima alla seconda cibernetica. Correlazione tra epistemologia e clinica. Psicologia Relazionale I: La Relazione. Il concetto di relazione. Interazione e relazione. La definizione della relazione. Aspetti psicologici e psicopatologici della relazione. Convergenza. Diade, triade, e relazioni complesse.
Psicologia Relazionale II: Relazioni Funzionali e Disfunzionali. Conflitti funzionali e disfunzionali nella famiglia.. Conflitti costruttivi e conflitti ostruttivi. Psicologia Relazionale III: La famiglia e le sue relazioni. Il gruppo con storia. La famiglia: aspetti antropologici e psicosociali. Individuo e famiglia. Ruoli e regole. Sequenza, ridondanza, regola e regola rigida nella famiglia. Le metaregole. Relazioni familiari e salute mentale.
Psicologia Relazionale IV: La famiglia normale. I processi fisiologici della famiglia. Le caratteristiche della famiglia normale. La resilienza
Fisiologia e patologia della famiglia I: il ciclo vitale della famiglia. Evoluzione fisiologica della famiglia e dell’individuo. Tappe del ciclo evolutivo. Blocco del Ciclo Vitale. Passaggio incompleto alle fasi successive.
Fisiologia e Patologia della Famiglia II: aspetti multigenerazionali. I rapporti con la famiglia d’origine: il coinvolgimento eccessivo. Il distacco totale. Il rapporto impersonale. Il rapporto personale.
Fisiologia e Patologia della Famiglia III: Patterns comunicativi disfunzionali. Doppio legame, mistificazione, elusione, collusione, induzione, invalidazione, risposta tangenziale, comunicazione amorfa, strategie del silenzio, negoziato della dissociazione.
Fisiologia e Patologia della Famiglia IV. Patterns di relazione disfunzionali. Capro espiatorio, pseudomutualità, barriera di gomma, caos collettivo cognitivo, distanziamento amorfo, distanziamento fisso, massa indifferenziata dell’io familiare, divorzio emotivo.
Fisiologia e Patologia della Famiglia V: Segretezza e convinzioni disfunzionali nella famiglia. Il mito, l’occultamento e l’iniezione di significato, il segreto. Psicodiagnostica Relazionale I: Strumenti di descrizione della famiglia. Storia Familiare, Mappa strutturale e Genogramma.
Psicodiagnostica Relazionale II: Metodi di valutazione dell’interazione familiare. Problemi nello studio della interazione familiare. Lo studio delle Emozioni Espresse. Altri metodi di valutazione dell’interazione familiare. Il FACES III.
Patologia delle relazioni e dei sistemi umani I: le disfunzioni strutturali. Disfunzioni strutturali nei sistemi umani e nella famiglia. Concetto di confine nella prospettiva strutturale. Violazioni gerarchiche. Parental child. Permeabilità dei confini, patologie dei confini: invischiamento e disimpegno. Patologia delle relazioni e dei sistemi umani II: le relazioni triangolari. I triangoli nella prospettiva strutturale di Minuchin: triangolazione, deviazione, coalizione. Triangoli nella prospettiva dei sistemi emotivi di Bowen.
Fisiologia e Patologia della Coppia I. Formazione della coppia. Selezione reciproca. Legami e vincoli nella coppia. Lo sviluppo delle regole. Il contratto coniugale. La relazione sessuale. Coniugalità e genitorialità.
Fisiologia e Patologia della Coppia II. Regole e miti della diade coniugale. "Quid pro quo" coniugale. Patologia della relazione sessuale. Conflitti e difficoltà relazionali nelle coppie. Coppia e sistema esteso. Patologie della coppia e patologie individuali nella coppia. La collusione di coppia. Psicopatologia delle Relazioni Familiari: Tipologia Familiare I
La schizofrenia e le relazioni familiari
Psicopatologia delle Relazioni Familiari: Tipologia Familiare II Famiglie e disturbi psicosomatici
Psicopatologia delle Relazioni Familiari: Tipologia Familiare III Le relazioni familiari nelle Tossicodipendenze e nell’Alcolismo Psicopatologia delle Relazioni Familiari: Tipologia Familiare IV Famiglia e malattie croniche
Psicopatologia delle Relazioni Familiari: Tipologia Familiare V Depressione e relazioni familiari
Psicopatologia delle Relazioni Familiari: Tipologia Familiare VI Famiglia e problemi di maltrattamento
Psicopatologia delle Relazioni Familiari: Tipologia Familiare VII Disturbi della Alimentazione e relazioni familiari
Psicopatologia delle Relazioni Familiari: Tipologia Familiare VIII Fobie e famiglia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content