Menù

Seminario di Studio Online IL PROGETTO DI VITA ORIENTATO DALLA QUALITA’ DI VITA: IL RUOLO CRUCIALE DELLA VALUTAZIONE DELLE PREFERENZE E DEI VALORI DELLA PcD

Data: 16 Dicembre 2022
Ora: 17:30 - 19:30

Per info e contatti

Email:
Telefono:

Luogo: www.betaeventi.it


Descrizione Evento

Il Seminario si inserisce tra le iniziative appartenenti ad una profonda tradizione a fornire un’offerta formativa al mondo della scuola e della riabilitazione: i Seminari di Studio della Fondazione Lega del Filo d’Oro Onlus.

IL PROGETTO DI VITA ORIENTATO DALLA QUALITA’ DI VITA: IL RUOLO CRUCIALE DELLA VALUTAZIONE DELLE PREFERENZE
E DEI VALORI DELLA PcD

Programma

ore 17.30 Carlo Ricci
(Istituto Walden)
Apertura dei lavori

ore 17.45 Serafino Corti
(Fondazione Istituto
Ospedaliero di Sospiro)

Il progetto di vita orientato
dalla qualità di vita: il ruolo
cruciale della valutazione
delle preferenze e dei valori
della PcD

ore 19.30 Conclusioni

Iscrizione online obbligatoria
su www.betaeventi.it
Sezione Corsi e Convegni
area Altre Professioni

Chiusura iscrizioni online
14 dicembre ore 12.00
Gli iscritti riceveranno una e-mail con le
istruzioni per il collegamento al webinar

Accreditamento:
Evento n. 687-369414 – Obiettivo formativo n. 22
n. 3 crediti ECM
Professioni accreditate:
Tutte le professioni

Al termine dei lavori sarà rilasciato l’attestato di partecipazione.

 

Come possono costruire il proprio progetto di vita le persone con Disturbi del NeuroSviluppo? Rispondere a questa domanda è di fondamentale importanza perché non è credibile o possibile rispettare i diritti delle persone, e quindi delle persone con Disturbi del NeuroSviluppo, senza garantire che possano
progettare e vivere la loro vita nella direzione attesa da loro. È un patrimonio condiviso la consapevolezza che il progetto di vita, individualizzato, personalizzato e orientato dai costrutti di qualità di vita è il veicolo migliore per garantire la possibilità che anche le persone con DNS possano realizzare se stessi.
Realizzare questo progetto (cioè progettarlo, prevedere i relativi sostegni ed implementarlo) è però estremante complesso per tanti ordini di ragione.
La prima di queste difficoltà è relativa proprio alla individuazione delle preferenze e dei valori desiderati dalla persona.
Queste preferenze e valori sono infatti la pietra angolare “su” cui fondare il progetto esistenziale. Infatti non può esistere un vero progetto di vita senza che vengano conosciuti e rispettati i valori della persona e le sue preferenze ed aspettative.
Durante la relazione verranno mostrate le motivazioni della centralità di questa valutazione oltre che presentare alcune delle procedure per la popolazione
con alti bisogni di sostegno.

 

Lega del Filo d'Oro Onlus Associazione

Skip to content