Menù

Intelligenza emotiva: dalla complessità del costrutto alle possibili applicazioni in diversi contesti

Milano 14/09/2012 9:00

14/09/2012 9:00 15/09/2012 17:30Milano presso il Centro per i Disturbi Pervasivi dello Sviluppo della Fondazione Luce in via Rucellai 36, MilanoTelefono: 06.22541.9307Fax: 06.22541.1994Il corso si focalizza alle nuove prospettive e potenzialità del costrutto di intelligenza emotiva, in risposta alla complessità del XXI secolo e alle sfide poste in termini di sviluppo della persona, proattività, intraprendenza, resilienza e successo di vita a livello personale, sociale e organizzativo,Il percorso formativo sottolinea la costellazione di complessità del costrutto, che richiede conoscenze accurate per non rimanere su livelli semplici quanto generici di padroneggiamento delle reali potenzialità dell’intelligenza emotiva, per poi focalizzarsi sulla sua ricchezza applicativa attraverso molteplici interventi – dalla prevenzione primaria alla prevenzione secondaria fino alla prevenzione terziaria – in molteplici contesti differenziati.ObiettiviPartecipando al corso di formazione, gli iscritti avranno la possibilità di acquisire:la conoscenza dei differenti modelli teorici di intelligenza emotiva e la loro solidità testata attraverso le ricerche scientifichela conoscenza dei relativi strumenti di misurazione dell’intelligenza emotiva in riferimento ai differenti modelli teoricila conoscenza di numerose e differenziate possibili applicazioni in molteplici contesti di interventole competenze per un primo step di potenziamento di competenze di intelligenza emotiva di baseProgrammaL’importanza dell’educazione emotivo-relazionale per migliorare il rendimento scolastico degli allievi e trovare nuovi significati e gratificazioni nel lavoro di insegnanteEducare l’intelligenza emotiva degli studenti e la consapevolezza di se stessiRelazione, comunicazione, emozione: dinamiche di fondo e problematiche più ricorrentiMigliorare le abilità comunicativo-relazionali per affrontare positivamente le difficoltà: comprendersi; dall’aggressività all’assertività; il conflitto come opportunità, ecc.Presentazione del Malyer-Salovey-Caruso Emotional Intelligence Test (MSCEIT)DocenteAnnamaria Di Fabio, responsabile laboratorio di ricerca e intervento in Psicologia per l’orientamento professionale e il career counseling, Dipartimento di Psicologia dell’Università di Firenze.DestinatariIl corso di formazione si rivolge a psicologi e psichiatri.Crediti ECM previsti per le figure professionali coinvolte.Numero massimo di partecipanti: 30.Quota di partecipazioneQuota di partecipazione: 290 euro (IVA esente).Modalità di iscrizionePer iscriversi al corso è necessario:effettuare un versamento della quota di iscrizione sul C/C bancario intestato a: Università Campus Bio-Medico di Roma, Banca Popolare di Sondrio – Sede di RomaIBAN: IT75I0569603211000007933X80Causale: “COGNOME_NOME”, “Intelligenza emotiva”Registrare i propri dati anagrafici e gli estremi del pagamento su http://minerva.unicampus.it/Iscrizione/Login.asp.La registrazione è obbligatoria e deve essere successiva al pagamento della quota di iscrizione.Le iscrizioni scadono il 7 settembre 2012.Sede di svolgimentoIl corso si terrà a Milano presso il Centro per i Disturbi Pervasivi dello Sviluppo della Fondazione Luce in via Rucellai 36, con i seguenti orari:Prima giornata: 9-18 (incluse le pause)Seconda giornata: 9-17.30 (incluse le pause e la somministrazione del questionario finale)Ulteriori informazioniSegreteria organizzativaRoberta ScottoT. 06.22541.9307F. 06.22541.1994E. r.scotto@unicampus.itElisa MesseriT. 055 6236501E. segreteria.formazione@giuntios.it

http://www.giuntios.it/it/corsi/formazione-psicodiagnostica/2012/09/14/intelligenza-emotiva–dalla-complessit–del-costrutto-alle-possibili-applicazioni-in-diversi-contesti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Skip to content